Il dato anticipato oggi dall’Istat sul Pil è senza dubbio positivo: la nostra economia non solo si sta riprendendo ma continua ad essere, come nei trimestri precedenti, una delle più dinamiche. Dal settore dei servizi, turismo in primis, proviene una spinta importante.

Così Confesercenti in una nota.

Bisogna evitare il ritorno ad una crescita asfittica, che ha caratterizzato l’ultimo ventennio. Il sistema Italia dimostra di saper funzionare se messo in condizione e vanno, quindi, eliminati i rischi derivanti da scarsi investimenti e riforme incomplete. La priorità è realizzare quanto previsto dal PNRR, anche modificando se necessario qualche intervento ma senza sprecare altro tempo: dai dati sulla spesa effettuata dalla Programmazione 2014-20 dei Fondi comunitari e dai ritardi attuativi del PNRR, purtroppo, non giungono segnali positivi.

Va, quindi, promosso uno sforzo collettivo a livello politico, amministrativo e tecnico per sciogliere tutti i nodi ancora esistenti. Inoltre, vanno messe subito in campo quelle azioni necessarie volte a ridurre la pressione fiscale e ad aumentare il potere d’acquisto delle famiglie, per rilanciare a tutto campo la nostra economia.

L’articolo Pil, Confesercenti: dato positivo, spinta importante da turismo. Priorità è realizzare Pnrr senza ritardi e intervenire su fisco proviene da Confesercenti Nazionale.