Ue: avanti procedura per deficit per Italia e altri sei Paesi

Lug 9, 2024

In autunno la raccomandazione sul percorso di aggiustamento

La Commissione europea ha proposto al Consiglio le decisioni di ieri che stabiliscono l’esistenza di deficit eccessivi per Italia, Belgio, Francia, Ungheria, Malta, Polonia e Slovacchia.

Lo rende noto l’esecutivo europeo.

Il prossimo passo è che il Consiglio decida sull’esistenza di un deficit eccessivo in questi Stati membri e, su proposta della Commissione nell’ambito del pacchetto d’autunno del semestre europeo, adotti la sua raccomandazione sul percorso di aggiustamento e sul termine per porre fine alla situazione di disavanzo eccessivo. la procedura è stata aperta dalla Commissione con il pacchetto di primavera del semestre.

L’articolo Ue: avanti procedura per deficit per Italia e altri sei Paesi proviene da Confesercenti Nazionale.