Turismo e terziario: nasce Ente Bilaterale Ebus costituito da Confesercenti Sicilia e le sigle sindacali di settore di CGIL, CISL e UIL

Dic 5, 2022

Si tratta di un’associazione che ha lo scopo di garantire alle imprese iscritte e ai loro dipendenti servizi e prestazioni in diversi settori: dalla formazione al welfare aziendale, agli ammortizzatori sociali

Si chiama EBUS, acronimo di Ente Bilaterale Unico Siciliano, ed è un nuovo ente bilaterale dedicato al Terziario e al Turismo, costituito da Confesercenti Sicilia, Filcams Cgil Sicilia, Fisascat Cisl Sicilia e Uiltucs Sicilia.

L’ente bilaterale è l’organismo paritetico costituito da associazioni datoriali e da sindacati dei lavoratori. Si tratta di un’associazione che ha lo scopo di garantire alle imprese iscritte e ai loro dipendenti servizi e prestazioni in diversi settori: dalla formazione al welfare aziendale, agli ammortizzatori sociali.

In particolare, EBUS sarà uno strumento di valorizzazione per le aziende che operano nei settori del commercio e del turismo, costituiti prevalentemente da piccole e medie imprese.
Presidente dell’Ente Bilaterale è stato eletto Vittorio Messina, presidente di Confesercenti Sicilia. Vicepresidente è invece Sandro Pagaria, segretario regionale Filcams Cgil. Fanno parte del Consiglio direttivo, inoltre: Marianna Flauto (Segretario Uiltucs Sicilia), Giusi Sferruzza (Segretario Fisascat Cisl), Michele Sorbera (direttore Confesercenti Sicilia) e Massimo Giudice (Presidente Confesercenti Ragusa).

“Per aziende e lavoratori siciliani firmatari del Contratto collettivo Turismo e Terziario si tratta di una grande opportunità”, dice il presidente Vittorio Messina.
“Un progetto a cui lavoriamo da tempo e che finalmente arriva a compimento”, aggiunge il direttore Michele Sorbera.

Leggi le altre notizie Confesercenti dal territorio

L’articolo Turismo e terziario: nasce Ente Bilaterale Ebus costituito da Confesercenti Sicilia e le sigle sindacali di settore di CGIL, CISL e UIL proviene da Confesercenti Nazionale.