Confesercenti Modena: la Questura di Modena resta in fascia B

Apr 17, 2023

L’Associazione: “La fascia A avrebbe garantito più agenti e maggiore presidio del territorio”

La Questura di Modena non ce l’ha fatta a passare da fascia B a fascia A, un passaggio importante che avrebbe garantito l’arrivo di più agenti sul territorio modenese. Il ministero degli interni non ha incluso Modena, che aveva già intrapreso nei mesi scorsi il percorso per passare in fascia A, tra i comuni beneficiari del passaggio alla fascia superiore. Confesercenti Modena: “Una decisione che ci preoccupa. Sul territorio modenese servono più agenti”

Una decisione che Confesercenti Modena spera si possa rivedere perché a Modena c’è bisogno di un presidio maggiore di sicurezza.

“L’elevazione in fascia A avrebbe permesso l’arrivo di più risorse ma anche un rafforzamento dei controlli e della vigilanza del distretto di Modena e provincia – spiega Confesercenti Modena. Un territorio presidiato e controllato è più sicuro e tutelato. Sono tante le attività e le aziende sparse sul territorio che necessitano di poter lavorare in sicurezza e tranquillità e quindi un maggior controllo da parte delle forze dell’ordine è necessario e fondamentale per la crescita economica e sociale del nostro paese”.

“Auspichiamo che dal ministero possa arrivare un segnale di apertura verso un tavolo di confronto con le autorità e le istituzioni locali per una possibile revisione della decisione o per permettere l’arrivo di più agenti sul territorio modenese” conclude Confesercenti Modena.

Leggi le altre notizie Confesercenti dal territorio

L’articolo Confesercenti Modena: la Questura di Modena resta in fascia B proviene da Confesercenti Nazionale.