Confesercenti Grosseto: Torna il progetto Girogustando, tra le novità la cena dei minatori

Mag 4, 2024

Il Direttore Biondi: “il turismo esperienziale è in crescita una fetta importante è rappresentata dall’enogastronomia”

Torna con tante novità Girogustando in Maremma. Oltre alle cene a quattro mani (che in totale saranno dieci) quest’anno ci sarà un vero e proprio evento ad aprire la rassegna enogastronomica realizzata da Cat Confesercenti Toscana, con Confesercenti Grosseto, Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno attraverso Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti e botteghe che utilizzano i prodotti del territorio.

Uno dei primi appuntamenti, il 26 giugno, sarà infatti il pasto del minatore, dal titolo Piatti di pirite, un tuffo nel passato prossimo di un territorio, quello delle Colline Metallifere, che affonda le proprie radici proprio nella cultura mineraria. La cena, tutta a base di piatti tipici e della tradizione popolare, sarà anticipata da una visita guidata al museo minerario di Gavorrano, ed un aperitivo al suggestivo Teatro delle Rocce, grazie alla collaborazione del Comune di Gavorrano, che ha sposato la proposta.

La cena, organizzata in collaborazione con l’associazione ristoratori di Gavorrano, avrà luogo agli ex Bagnetti, dove un tempo si trovavano gli spogliatoi dei minatori e che ora è la sede del Parco nazionale delle Colline Metallifere.

Ovviamente questa non sarà l’unica novità: a Castiglione della Pescaia la serata al Pescaia Walking food dimostrerà come anche l’asporto possa essere fatto senza rinunciare mai alla qualità.
Da settembre poi le cene a quattro mani (anche in uno stabilimento balneare), come siamo abituati da tempo, con ristoratori che parteciperanno anche da fuori Toscana, con vini abbinati della Doc Maremma.

E in conclusione del progetto un’altra novità. Si stringerà la collaborazione con l’istituto alberghiero Leopoldo II di Lorena che organizzerà una cena in collaborazione con l’alberghiero Pellegrino Artusi di Chianciano. I ragazzi si cimenteranno in una preparazione “a più mani” che culminerà in una serata aperta al pubblico.

«Secondo la nostra ricerca, realizzata in collaborazione con il Centro studi turistici, il turismo esperienziale è in crescita anche a livello locale, una fetta importante è rappresentata dall’enogastronomia – afferma Andrea Biondi direttore provinciale Confesercenti -. Anche per questo un progetto come Giurogustando continua, negli anni, ad avere successo, sia tra il pubblico che tra i ristoratori che trovano in questa iniziativa un modo per confrontarsi con differenti culture culinarie e crescere professionalmente, oltre a far conoscere i nostri piatti tipici nel resto d’Italia».

Come ogni anno tra i partner ci sono l’olio di Seggiano, il Consorzio tutela vini di Maremma i cui vini saranno serviti da sommelier che ne spiegheranno anche le proprietà organolettiche.
Tra gli sponsor Assicoop toscana spa e Enegan Grosseto, ed il patrocinio degli ambiti turistici della Maremma grossetana.

Leggi le altre notizie Confesercenti dal territorio

L’articolo Confesercenti Grosseto: Torna il progetto Girogustando, tra le novità la cena dei minatori proviene da Confesercenti Nazionale.