Confesercenti Genova lancia il tram elettrico “Azenetto”: collegherà Centro Storico, Porto Antico e Carignano

Lug 3, 2024

Il Vice presidente Pescetto: “il tram che presentiamo oggi è il frutto di un lavoro avviato cinque anni fa allo scopo di avvicinare i turisti e gli stessi genovesi al centro storico in modo agile e veloce”

Si chiama “Azenetto”, asinello in genovese, ed è il nuovo tram elettrico lanciato da Confesercenti Genova, in collaborazione con I Trenini di Genova e Genova Golosa Local Guide, per coronare un obiettivo lungamente atteso dai commercianti: un collegamento agile e veloce tra Carignano, Centro storico e Porto Antico, a beneficio dei turisti ma anche degli stessi residenti.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del Piano Caruggi del Comune di Genova e vede il coinvolgimento dei Civ Sestiere del Doge, Luccoli, Casana, Porto Antico e Sarzano, ma anche del Conservatorio Niccolò Paganini: «Finalmente ci siamo – esulta Francesca Pescetto, vicepresidente vicaria di Confesercenti Genova –: il tram che presentiamo oggi è il frutto di un lavoro avviato cinque anni fa con la giunta Bucci allo scopo di avvicinare i turisti e gli stessi genovesi al centro storico, fornendo loro una via di accesso alla città vecchia originale e diversa, che passa anche per vicoli meno noti ma altrettanto suggestivi».

«L’idea di far percorrere ai nostri cittadini e turisti il centro storico con il tram elettrico proposto al Comune da Confesercenti Genova è anche l’occasione per rendere più facilmente accessibili i nostri prodotti e farne conoscere e apprezzare la grande qualità – dichiara l’assessore al Commercio del Comune di Genova Paola Bordilli –. Il tram circolerà nel centro città facendo scoprire la particolarità dei vicoli e mettendo in luce tutte le nostre specificità storiche, culturali, di tradizione, ma anche commerciali, garantendo massima visibilità a ciò che di bello e buono dobbiamo far conoscere. Riusciamo a presentare questo mezzo oggi grazie al lavoro condiviso con il collega Campora e il presidente di Muncipio Carratù».

«Questo nuovo percorso in tram ideato da Confesercenti Genova permetterà di avvicinare e rendere fruibili le zone della nostra città che in estate sono maggiormente frequentate da cittadini e turisti, in cerca di cose da fare e da vedere, di eventi a cui assistere, negozi da frequentare e bellezze da ammirare – aggiunge la consigliera delegata ai Grandi eventi Federica Cavalleri –. Inquadrando il Qr code a bordo del veicolo si ricevono tantissime informazioni in cinque lingue diverse e dunque l’iniziativa è di sicuro un’occasione importante per chi come noi ha l’obiettivo di far conoscere e apprezzare il centro storico, soprattutto quando l’offerta degli eventi è di alta qualità».

Lungo 5 metri e largo 1,80, completamente elettrico e con dodici posti a sedere, “Azenetto” prevede un percorso circolare in funzione tutti i giorni dalle ore 10 alle 19, con fermate in piazza San Lorenzo, Campetto, Caricamento, Magazzini del Cotone, piazza Sarzano, piazza Carignano e Porta Soprana. Inquadrando il Qr code a bordo del veicolo, come anticipato, si potranno ricevere direttamente sul proprio smartphone, e in cinque diverse lingue, informazioni storico-turistiche sui luoghi via via attraversati. Il costo del biglietto sarà di 10 euro per i non residenti e di 5 euro per i cittadini genovesi.

Leggi le altre notizie Confesercenti dal territorio

L’articolo Confesercenti Genova lancia il tram elettrico “Azenetto”: collegherà Centro Storico, Porto Antico e Carignano proviene da Confesercenti Nazionale.