Le risorse economiche disponibili sono 75 milioni di euro

Da mercoledì 29 novembre le imprese e le reti di impresa potranno inviare al link https://Invio-agevolazioni.dgiai.gov.it le domande per accedere al “Voucher per consulenza in innovazione”.

Ne dà notizia il Mimit. Lo scorso 23 novembre, infatti, si è chiusa la fase preliminare di compilazione delle domande che ha visto ben 3.987 istanze e la partecipazione di oltre 7.600 PMI e reti d’impresa localizzate sull’intero territorio nazionale.

Il “Voucher per consulenza in innovazione”, misura del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, prevede un contributo alle spese effettuate dalle imprese per progetti di innovazione e trasformazione tecnologica e digitale, a fronte di prestazioni di consulenza rese da un manager dell’innovazione qualificato o da una società iscritti nell’apposito elenco costituito dal MIMIT.

Le risorse economiche disponibili sono 75 milioni di euro.

Il “Voucher”, concedibile in regime “de minimis”, per le micro e piccole imprese consisterà in un contributo pari al 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 40 mila euro, per le medie imprese in un contributo pari al 30% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 25 mila euro, per le reti di imprese in un contributo pari al 50% dei costi sostenuti fino ad un massimo di 80 mila euro.

Ulteriori informazioni

L’articolo Mimit: “Voucher per consulenza in innovazione”, invio domande dal 29 novembre proviene da Confesercenti Nazionale.