I contributi sono stati raccolti da un’apposita sottoscrizione lanciata da Confesercenti Emilia Romagna all’indomani dei tragici eventi atmosferici e chiusasi a fine luglio

Confesercenti Emilia-Romagna, tramite il proprio Presidente, Dario Domenichini e il Direttore, Marco Pasi, hanno consegnato i primi contributi a fondo perduto alle aziende gravemente danneggiate dagli eventi atmosferici del maggio scorso. Presso la sede della Confesercenti di Forlì, hanno ricevuto il contributo i titolari delle aziende S.M.S.DI ANDREINI MONICA E RAGAZZINI SILVER di Forlì, azienda del settore abbigliamento e BIFFI CARLA, titolare di un ristorante sempre a Forlì.

A Cesena, presso i loro punti vendita, ancora chiusi per le conseguenze dell’alluvione, i contributi sono stati consegnati a Bartolini Nancy titolare del negozio Primigi, abbigliamento e scarpe per bambini e all’attività di parrucchiere La bottega delle identità. I contributi sono stati raccolti da un’apposita sottoscrizione lanciata da Confesercenti Emilia Romagna all’indomani dei tragici eventi atmosferici e chiusasi a fine luglio che ha visto la partecipazione delle Confesercenti emiliano-romagnole e di alcune città italiane ma anche i contributi di singole aziende associate.

Nelle prossime settimane verranno consegnati i contributi anche alle aziende di Faenza, Lugo di Romagna e Bologna, segnalate dalle Confesercenti locali e particolarmente colpite.


Leggi le altre notizie Confesercenti dal territorio

L’articolo Contributi a fondo perduto alle imprese danneggiate dal maltempo del maggio 2023: Confesercenti E.R. consegna le prime risorse alle aziende proviene da Confesercenti Nazionale.