Esperienze a confronto tra sopravvivenza e benessere

Per l’uva, le olive o le castagne cambiano i tempi di raccolta, e anche le rese. L’autunno più caldo di sempre rimanda gli acquisti di maglieria invernale: poco male per il consumatore, molto più per chi vende abbigliamento. E poi ci sono gli eventi estremi: nella Piana fiorentina soprattutto, ma nei mesi scorsi anche a Monteriggioni o Follonica. La Toscana non è ai tropici, ma Il cambiamento climatico sta avendo un impatto sempre più significativo, sia sulla salute e le abitudini dei cittadini, che per le attività commerciali e produttive. All’orizzonte emergono nuove spese, come l’assicurazione obbligatoria anti-catastrofe. Ma tra consumi alimentari che cambiano, più tempo per stare all’aperto e scelte d’acquisto sostenibili, nascono anche nuove opportunità: come coglierle? Chi lo sta già facendo, anche nelle terre di Siena? Quali tendenze possiamo aspettarci per il 2024?

A questi ed altri interrogativi cercherà di dare risposte APERIDEE, la serie di incontri-stimolo allestiti tra Siena e la provincia da Confesercenti Siena. Mercoledì 29 novembre dalle ore 18, al Caffè Poliziano di Montepulciano sarà allestita la prossima tappa del ciclo di assaggi di futuro prima di cena: “L’ARIA CHE TIRA – Ambiente e lavoro tra sopravvivenza e benessere“ è il tema dell’appuntamento. Alla vigilia della Cop28, la Conferenza internazionale in programma a Dubai dal 29 novembre, il cambiamento climatico ed i suoi effetti sulla quotidianità sarà spunto di conversazione per portatori di esperienze diversificate. Tra questi Michele Manelli, Amministratore delegato di Salcheto, società benefit che produce vino biologico a Montepulciano; Francesca della Giovampaola, giornalista e ideatrice de Il Bosco di Ogigia, tra permacoltura e comunicazione; Francesco Fasano, docente dell’IIS Bandini di Siena dov’è nato il progetto Sallustappa per il recupero del sughero da tappi; Roberto Trabalzini, Assessore del Comune di Torrita dove è partita la prima vertical farm per coltivare ortaggi indoor; Adriano Giuliotti Presidente della Misericordia di Montepulciano attiva nella Protezione civile.

In parallelo alla conversazione, il Caffè Poliziano servirà assaggi delle eccellenze agroalimentari locali nello spirito di Vetrina Toscana, il progetto di Regione Toscana e Unioncamere Toscana per valorizzare l’identità delle destinazioni turistiche e delle tradizioni culturali ed enogastronomiche toscane. L’ingresso al pubblico sarà libero, fino ad esaurimento posti: tutti i dettagli su bit.ly/aperidee23 o sul sito di Confesercenti Siena.

Leggi le altre notizie Confesercenti dal territorio

L’articolo Confesercenti Siena, APERIDEE: il 29 novembre “L’Aria che tira”, Montepulciano anticipa la Cop28 proviene da Confesercenti Nazionale.