Il Presidente Giammaria: “Bene il protocollo sui cantieri, ma ora si faccia con urgenza quello per la gestione degli impatti dei cantieri sulla rete cittadina e commerciale”

“E’ necessario che ora il Sindaco convochi subito anche le associazioni maggiormente rappresentative delle imprese per discutere degli interventi, modalità, tempistiche e si valutino gli impatti, nonché i necessari risarcimenti per le aziende coinvolte dai progetti cantierati e da avviare per le opere in programma per il Giubileo” chiede Valter Giammaria, Presidente della Confesercenti di Roma.

“Il confronto sulle opere, le gare di appalto e la gestione dei cantieri è giusto, ma anche quello relativa agli aspetti che impattano in modo così importante sulla città e la struttura economica è assolutamente necessario e fino ad oggi, sottolinea Giammaria, non c’è stato nonostante le tante sollecitazioni anche formali, avanzate”.

“Purtroppo già registriamo, prosegue Giammaria, chiusure forzate delle attività coinvolte dai cantieri in corso. Segnaliamo ad esempio la prossima chiusura, probabilmente già lunedì, del Bar Bistrot della Conciliazione che sarà costretto ad abbandonare. Occorre gestire queste situazioni, attivare risarcimenti, scontare affitti e costi. Prendiamo esempio dall’emergenza Covid e interveniamo difendendo il tessuto imprenditoriale” sollecita Giammaria.

Si convochi subito, chiede la Confesercenti, un tavolo di confronto in sede istituzionale con il Sindaco, che affronti le criticità e sappia trasformare questi interventi e l’appuntamento straordinario del Giubileo in una opportunità e non solo in criticità da subire.

Leggi le altre notizie Confesercenti dal territorio

L’articolo Confesercenti Roma al Sindaco Gualtieri: “Ora un protocollo per la gestione degli impatti dei cantieri sulla rete commerciale” proviene da Confesercenti Nazionale.