Il Direttore Landriscina: ” I distretti Urbani del Commercio rappresentano un importante strumento di promozione e valorizzazione del territorio ed un volano di sviluppo per le imprese e i commercianti”

Confesercenti Provinciale BAT comunica con soddisfazione il grande successo per l’iniziativa “Sottocasa – A portata di mano”, il primo evento dedicato al commercio realizzato dal Comune di Andria in collaborazione con Confesercenti e Confcommercio Andria nell’ambito dello sviluppo del D.U.C. (Distretto Urbano del Commercio). “L’obiettivo, ha dichiara Tommy Leonetti, presidente di Confesercenti Andria, è stato quello di rinsaldare l’antico sodalizio tra venditore e cliente e la riscoperta della bellezza dell’acquisto nel proprio negozio di fiducia e del rapporto umano che ne è alla base”.

Una due giorni, svoltasi sabato 13 e domenica 14 maggio, nell’ Officina San Domenico di Andria, che ha celebrato il mondo della piccola media impresa, degli esercenti pubblici e dei piccoli imprenditori. Ricco il programma degli eventi. In calendario l’apertura dello sportello di informazione per i corsi di formazione e l’ inaugurazione dei Talk permanenti dedicati all’olio, al vino e all’educazione alimentare con un focus specifico sulle farine organizzato da Slow Food Condotta Castel Del Monte e su oli; laboratori “Come suona il Caos” di Maurizio Capone, musicista napoletano, grazie al quale 20 iscritti hanno potuto imparare a costruire strumenti fatti con materiali riciclati; laboratorio su uno dei prodotti più presenti sulle nostre tavole come la birra, a cura di Delta Esse Brewery; perfino un laboratorio di realizzazione di orecchiette secondo la tradizione, tenuto dal sociologo Bibo Ardito. Non sono mancati intrattenimenti musicali e concerti al tramonto, spettacoli teatrali e visite guidata ad “Andria Sotterranea” a cura di Turisti in Puglia. Interessante anche la presentazione della rete Slow Fiber di Dario Casalini, Imprenditore nel settore tessile, attraverso il suo libro dal titolo “Vestire Buono, Pulito e Giusto”.

Durante l’evento sono stati presentati i corsi di formazione, per un totale di 120 ore formative: inglese, Web Marketing, Tecniche di Vendita e Finanza agevolata, Ambiente, Sicurezza sul lavoro e primo soccorso, Difesa personale e self control, Responsabilità tecnico giuridiche legate ai pubblici esercizi, Etica del lavoro. I corsi, totalmente gratuiti, sono pensati per aiutare gli esercenti nella loro crescita professionale. I n contemporanea è stato illustrato il progetto della nuova piattaforma digitale realizzata da Confcommercio Andria per il progetto D.U.C.

“I distretti Urbani del Commercio rappresentano un importante strumento di promozione e valorizzazione del territorio da parte delle Amministrazioni comunali ed un volano di sviluppo per le imprese e i commercianti”, evidenzia Mario Landriscina, direttore di Confesercenti Provinciale BAT. “Nella Provincia BAT bene si sta lavorando con i comuni di Andria e di Trani che hanno già messo a punto iniziative attraverso i fondi del secondo e terzo bando DUC”.

Ritrovarsi tutti assieme – cittadini, esercenti, commercianti, associazioni e enti pubblici – ci ha dato la prova che Andria ha bisogno di un distretto urbano del commercio e che attraverso il D.U.C. il commercio cittadino può continuare a crescere”, ha dichiarato Tommy Leonetti, presidente di Confesercenti Andria. “Ringraziamo Mario Landriscina, direttore di Confesercenti Provinciale BAT senza la cui direzione tutto questo non sarebbe stato possibile e la Confcommercio cui noi di Confesercenti Andria stiamo lavorando”

Leggi le altre notizie Confesercenti dal territorio

L’articolo Confesercenti Provinciale BAT-Andria: iniziativa DUC “Sottocasa – A portata di mano” proviene da Confesercenti Nazionale.