Guide turistiche, accompagnatori turistici e guide ambientali sempre più essenziali nello sviluppo turistico. Flussi turistici a livelli pre-covid, in aumento gli stranieri

Elena Scheda è la nuova presidente di Federagit regionale, l’associazione che raccoglie guide turistiche, accompagnatori turistici guide ambientali-escursionistiche e interpreti; ad eleggerla, insieme ai nuovi membri del consiglio regionale, è stata l’Assemblea elettiva che si è riunita ieri a Bologna.

Elena Scheda succede a Chiara Ronchi, storica presidente dell’associazione e pioniera delle guide turistiche, deceduta un anno fa, di cui è stato ricordato l’impegno e la passione per lo sviluppo di questa professione.

La Presidente sarà supportata, nel ruolo di rappresentanza regionale, dal coordinamento dei presidenti Federagit territoriali, per affrontare alcuni temi prioritari, come la modifica della normativa regionale, il contrasto all’abusivismo, i rapporti con i soggetti privati ed istituzionali per la promo-commercializzazione turistica, e, infine, per avviare seminari di approfondimento su temi di forte interesse per queste professioni.

All’Assemblea hanno partecipato, oltre ai numerosi soci, per il nazionale, la presidente Federagit Micol Caramello, l’avvocata Valeria Fedele dell’ufficio legislativo Confesercenti Nazionale che ha informato sulle norme vigenti relative alle Guide ed agli accompagnatori, il professor Alessandro Tortelli del Cts di Firenze, che ha illustrato uno studio sulle prospettive future del settore.

Dallo studio risulta che il turismo nell’anno 2023 si avvicina ai livelli pre-covid. Il forte incremento dei turisti stranieri a livello nazionale e regionale, che trainano ancora la domanda, ha contribuito in modo determinante ad arrivare vicino ai livelli del 2019: i dati fino a ottobre indicano, a livello nazionale, per le presenze estere il +15,7% sul 2022 e in valori assoluti si attestano a oltre 208,45 milioni (205,1 milioni nel 2019). Anche a livello regionale la spinta maggiore arriva dai mercati esteri che crescono del +12,9% (pari ad un aumento di 1,1 milioni). I risultati migliori arrivano dalle principali città d’arte e affari della Regione con crescite importanti.

Questi dati sono importanti per tutte quelle professioni turistiche che rappresentano, per il settore, un potenziale internazionale e una risorsa da valorizzare. A livello nazionale si parla di quasi 22mila guide turistiche abilitate, oltre 20 mila accompagnatori turistiche e oltre 6 mila guide ambientali rilevati attraverso una analisi desk degli elenchi ufficiali aggiornati e disponibili online presso i siti istituzionali delle Regioni e Province italiane. A livello regionale si parla di circa 1.200 guide turistiche abilitate, di 1000 accompagnatori e oltre 350 guide ambientali, che dopo anni 3 anni difficili adesso devono affrontare cambiamenti dei servizi turistici molto importanti e che richiedono forti capacità di adeguamento al mercato investendo denaro, tempo, energie e passione.

“Ringrazio per la fiducia accordatami – ha dichiarato Elena Scheda a margine della propria elezione – Nei prossimi mesi, il mio compito sarà quello di presentare le nostre istanze sindacali alla Regione per quello che riguarda la normativa per le nostre professioni. In quanto membro della presidenza nazionale di Federagit – ha continuato– ho avuto la possibilità di partecipare agli incontri sul disegno di legge per le guide turistiche diventato legge lo scorso dicembre. Sicuramente la legge non è perfetta, è il risultato di un compromesso tra le parti interessate, resta il fatto che l’abbiamo portata a casa e che contiene diversi traguardi come l’istituzione di un elenco nazionale, un esame di abilitazione che verrà erogato con modalità uguali per tutti a livello nazionale, un nuovo tesserino con codice univoco di identificazione che mi auguro faciliterà l’individuazione degli abusivi.”

Biografia di Elena Scheda
Laureata alla Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori (SSLMIT) di Forlì e sommelier A.I.S. (Associazione Italiana Sommelier), si è specializzata nel settore dell’enogastronomia, e collabora con diverse istituzioni del territorio imolese quali IF (Imola Faenza Tourism Company), la Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Imola e l’Enoteca Regionale dell’Emilia Romagna (Dozza). Svolge la sua attività di guida e accompagnatore turistica di Bologna, Imola, Dozza, Modena e Ferrara e, da anni ha fortemente contribuito alla attività dell’Associazione Le Guide d’Arte di Bologna e al sostegno della presenza di Federagit ai tavoli di confronto con il Comune, Bologna Welcome, la Destinazione Turistica Città Metropolitana di Bologna e nei rapporti con le altre Associazioni di Categoria delle professioni turistiche. Attualmente Presidente di Federagit Bologna e componente della Giunta Nazionale Federagit.

Leggi le altre notizie Confesercenti dal territorio

L’articolo Confesercenti E.R.: Elena Scheda è la nuova Presidente di Federagit Regionale proviene da Confesercenti Nazionale.