Secondo appuntamento con “Appunti di viaggio” alla scoperta del maniero tra spade e dame

Secondo appuntamento con “Appunti di viaggio. Racconti di Toscana tra cultura e cibo”, in programma per martedì 19 luglio a partire dalle ore 19,30. L’evento è organizzato da Confesercenti Arezzo nell’ambito del progetto di Vetrina Toscana, la rete della Regione che promuove i prodotti e i piatti tipici toscani.

“Protagonista di questa nuova tappa” sottolinea Lucio Gori, coordinatore Assoturismo Confesercenti Arezzo “sarà la Valdichiana con lo scenografico Castello di Gargonza, splendida testimonianza di borgo agricolo fortificato toscano, con la sua torre, i considerevoli resti delle sue mura e di una porta duecentesca, la sua Chiesa romanica del XIII secolo con campanile a vela e bifora, le sue abitazioni affacciate sui suoi stretti vicoli è situato su un’altura dominante la Val di Chiana”.

Alle ore 19,30 è previsto il ritrovo dei partecipanti breve presentazione e partenza prima della visita guidata. Alle ore 20,30 cena-degustazione con la presentazione prodotti locali mentre alle ore 22 partenza per la seconda visita guidata. “Durante la serata nel borgo fortificato” aggiunge Gori “rivivremo la Gargonza nel XVI secolo, le due facce del rinascimento: da una parte lo splendore degli abiti di corte e della danze rinascimentali, dall’altra un tuffo nel “mestiere delle armi” con duelli archibugeri picchieri. Si consigliano ai partecipanti scarpe comode per camminare”.

Il costo dell’evento è di 20 euro comprensivo di visita guidata, menù/degustazione ed esibizioni di danze rinascimentali e duelli archibugeri picchieri. Gratuito per minori di 10 anni.
Per partecipare all’iniziativa è necessario contattare Confesercenti Arezzo referente Lucio Gori cell. 338/7417046, anche su whatsapp, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18, e-mail:

L’articolo Confesercenti Arezzo: appunti di viaggio al castello di Gargonza proviene da Confesercenti Nazionale.