Basta aggressioni ad operatori commerciali

Confesercenti Bologna plaude alla vasta operazione di controllo del territorio e di sicurezza messa in atto dalla Questura di Bologna stamattina, 9 gennaio 2024, nel Quartiere Bolognina, alle spalle della stazione centrale di Bologna.

Un intervento attesissimo dalla popolazione e dagli operatori economici che chiedono una presenza costante delle Forze dell’Ordine in modo da assicurare un controllo preventivo degli atti criminosi sul territorio. Non si contano gli episodi di microcriminalità perpetrati nelle strade, nelle piazze e, persino, negli androni delle palazzine negli ultimi mesi.

E, puntualmente, segnalati dai residenti del quartiere e da quanti vivono e lavorano in questo popolare quartiere, stanchi del degrado, dei continui soprusi e degli attacchi alla propria incolumità.
Solo di recente alcuni operatori del commercio, soci Confesercenti e attivi in Bolognina con il proprio negozio, sono stati vittima di aggressioni.

E solo per aver preteso il rispetto delle regole minime di convivenza civile. Confesercenti Bologna sarà sempre al fianco delle Forze dell’Ordine nel contrasto alla microcriminalità e a quanti con atti e comportamenti minano la sicurezza delle imprese e delle famiglie che operano e vivono in Bolognina.

Leggi le altre notizie Confesercenti dal territorio

L’articolo Bolognina, controllo del territorio: plauso di Confesercenti Bologna alle Forze dell’Ordine proviene da Confesercenti Nazionale.