Quaresimini: “Insieme dobbiamo progettare con efficacia le strategie di integrazione che rendano ancora più stretto il legame tra turismo, cultura e commercio”

Si è tenuta ieri a Brescia, alla presenza della Presidente nazionale Confesercenti Patrizia De Luise. l’Assemblea Confesercenti della Lombardia Orientale dal titolo: “Le città vivono: commercio, turismo e cultura. Insieme verso la rigenerazione urbana”. 

In apertura dell’Assemblea la Presidente della Confesercenti della Lombardia Orientale. Barbara Quaresmini: “Siamo voluti partire dall’esperienza di Bergamo e Brescia Capitale italiana della cultura per ragionare su quanto commercio, turismo e cultura siano importanti per rendere vive le nostre città e su quanto siano fattori strategici nei processi di rigenerazione urbana. Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura ha dato un evidente impulso alla vitalità del capoluogo Brescia e non solo. L’iniziativa ha dato un’oggettiva spinta al turismo e a fine anno dovremmo chiudere con un aumento delle presenze superiore al 20%. L’impatto, ancorché positivo, sulle imprese del commercio è stato minore e ha decisamente ancora margini di miglioramento. Insieme dobbiamo progettare con efficacia le strategie di integrazione che rendano ancora più stretto il legame tra turismo, cultura e commercio. Nell’intera provincia di Brescia dal 2017 si sono perse più di 1.000 imprese. La situazione a Cremona e Mantova presenta valori percentuali addirittura peggiori. Tra 7 anni, in prospettiva, se ne perderanno altre 1.200. Stiamo facendo sforzi per “cambiare pelle”: lo testimoniano le iniziative del consorzio Brescia Centro in materia di prolungamento degli orari; gli strumenti adottati dal distretto del commercio per rilevare in modo scientifico flussi, spese, densità commerciale. Rappresentano il segnale della voglia del sistema commercio di cambiare marcia di trasformarsi in un modello virtuoso di centro commerciale naturale”.

“La rigenerazione urbana è un tema chiave per rilanciare le nostre città e l’economia del territorio, di cui le imprese che rappresentiamo – in maggioranza attività di vicinato del commercio, dei servizi e del turismo – sono un parte fondamentale, ha sottolineato la Presidente Nazionale Patrizia de Luise. Una rinascita che va pianificata, per garantire ai consumatori l’accesso ai servizi e il pluralismo dei canali distributivi: serve una visione integrata per sviluppare un’economia una che garantisca servizi ai cittadini nel rispetto degli equilibri territoriali. Tutta Confesercenti, dalle associazioni territoriali alla confederazione nazionale, è impegnata per raggiungere questo obiettivo, nella consapevolezza di poter e dover dare un contributo nella progettazione dei centri del futuro. Le imprese da noi rappresentate formano una rete che non solo ha un considerevole valore economico e occupazionale, ma che contribuisce alla qualità della vita territorio. Negli ultimi anni le imprese di prossimità hanno vissuto una fase difficile, ma è proprio in questo momento difficile che è emersa la notevole capacità di resilienza e di inventiva delle imprese e il valore aggiunto delle associazioni, che hanno strumenti e know-how per valorizzare lo sviluppo delle imprese. Ora sta a noi rilanciare questo tessuto economico di primaria importanza”. 

Nel corso dell’Assemblea si è tenuta la tavola rotonda alla quale hanno preso parte, insieme alla Presidente Patrizia De Luise il Sindaco di Brescia Laura Castelletti, l’Assessore regionale allo Sviluppo economico Guido Guidesi, l’Assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro Simona Tironi e l’Assessore regionale al Turismo Barbara Mazzali.

 

Tabelle negozi

PREMIAZIONI

Associati che si sono distinti per interventi di rigenerazione urbana nella città di Brescia e che si sono distinti per dinamismo imprenditoria

L’articolo Assemblea Confesercenti Lombardia Orientale: De Luise, “Rigenerazione urbana è tema chiave per rilanciare le città e l’economia del territorio” proviene da Confesercenti Nazionale.